Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Cerca

Informazioni Evento

  • Mar
    09
    Ago
    2016
    21:15Hotel Cenobio dei Dogi

    Da quando nel 1916 Victor Shertzinger registrò le prime musiche da utilizzarsi specificatamente per una pellicola cinematografica, la composizione delle colonne sonore è diventata sempre più un’arte a sé stante. Alcune di queste colonne sonore sono rimaste memorabili e alcuni celebri sodalizi tra compositori e registi hanno finito per diventare tratto distintivo della filmografia di questi ultimi: si pensi a Nino Rota e Federico Fellini, Ennio Morricone per Sergio Leone e Giuseppe Tornatore, Piero Piccioni per Michelangelo Antonioni e Francesco Rosi, Armando Trovajoli per Ettore Scola e Dino Risi. Se in America la storia del Cinema corre parallela alla storia del Jazz dalla fine degli anni Venti (il primo film sonoro è non a caso Il cantante di Jazz del 1927), nel nostro paese, per la definitiva consacrazione di questo genere sui nostri schermi, dobbiamo aspettare gli anni del boom economico.

    Il concerto presentato nell’ambito del Festival Camogli in Musica, propone le più affascinanti ed indelebili melodie delle pellicole della storia del Cinema Italiano tratte dai film più famosi, dal neorealismo ad oggi, arrangiate in chiave jazz da Felice Reggio alla tromba e flicorno, col supporto di Canzio Bucciarelli al pianoforte, attraverso un percorso cronologico raccontato ed interpretato durante il concerto.

    Felice Reggio, oltre che grande solista alla tromba, al flicorno e alla cornetta, è compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra. Ha approfondito la tecnica di composizione e orchestrazione di musiche da film con Luis Bacalov. Nel 2010 compone per il regista G. Baudena, la colonna sonora del film “L’Uomo del Grano” che partecipa al Premio cinematografico David di Donatello ricevendo ampi consensi dalla critica. Ha suonato con artisti di fama internazionale, fra cui: Chet Baker, Ray Charles, Michael Bolton, Carl Anderson, Lee Koniz, Art Farmer, Toots Thielemans e molti altri. Ha collaborato, come solista, con Ennio Morricone, Gianni Ferrio, Nicola Piovani, Ray Charles Orchestra, Quincy Jones, Solar Big Band di Giorgio Gaslini, Orchestra Italiana del Cinema, Orchestre Rai e Mediaset e con orchestre classiche (Sinfonica della RAI, Orchestra del Teatro dell’Opera Carlo Felice di Genova, Orchestra del Teatro Regio di Torino, gli Ottoni del Carlo Felice di Genova). Come compositore e arrangiatore ha collaborato con Rai Trade, Rai Radio 1, Canale 5, Ivana Spagna, Roby Facchinetti, Orchestra Ritmo Sinfonica Sanremo, Columbus Orchestra, Ottoni del Carlo Felice, e molti altri.

    Martedì sera sarà accompagnato al pianoforte da Canzio Bucciarelli, pianista, organista e clavicembalista, professore di Pianoforte Principale presso il Conservatorio Paganini di Genova. Ha suonato per il Teatro Carlo Felice di Genova, il Teatro Regio di Torino, le Settimane Musicali di Stresa, in tutte le edizioni di “Musica ‘900” del Teatro di Genova; ha effettuato registrazioni per Rai, Rai Tv, Emissora Nacional di Lisbona, Radio Svizzera Italiana. E’ stato socio fondatore dell’Ensemble “Orchestra da Camera di Genova” e dell’Associazione Culturale “Orchestra Regionale Ligure” con la quale recupera ed esegue in concerto musiche manoscritte di compositori genovesi; ha realizzato la regia di moltissime opere per l’ Associazione Lirica Club Varese Ligure.

    Si ricorda che al termine del concerto è possibile cenare con musicisti e organizzatori presso uno dei ristoranti che collaborano al Festival, a prezzo promozionale. Martedì sera si andrà da La moreia.

    L’ingresso al concerto è € 15 l’intero e € 10 il ridotto (per i Soci Gpm). Ingresso gratuito per fino a 18 anni.

    Info e prenotazioni:
    338 8855581 - 0185 770703 – 338 6026821 – www.gpmusica.info