Trasporti e Viabilità in Liguria: itinerari alternativi e trasporti sostitutivi

A seguito dell’emergenza Ponte Morandi del 14 Agosto 2018, l’assessorato ai Trasporti e al Turismo di Regione Liguria ha avviato un tavolo di lavoro con le società dei trasporti (RFI, FS, AMT, ATP, TPL, RT), i Comuni Liguri e le associazioni di categoria per definire e attuare gli interventi prioritari relativi alla viabilità e ai trasporti straordinari.
 
E’ stato individuato l’obiettivo prioritario di favorire l’utilizzo del trasporto pubblico per:
garantire la percorrenza nell’attraversamento di Genova con mezzi pubblici ferro/gomma;
garantire la mobilità quotidiana ai pendolari in arrivo e in uscita da Genova;
sgomberare il traffico merci;
Sgomberare maceria ponte,
 
tramite le seguenti azioni, negoziate e concordate con le società di trasporti:
 
potenziamento flotta treni (+ 46 treni supplementari nella tratta Voltri –Nervi);
potenziamento frequenza treni nella tratta Savona –Sestri Levante, con fermate a Cogoleto ed Arenzano (orari invernali con frequenza ogni 20 minuti infrasettimanale e 30 minuti fine settimana/festivo);
realizzazione parcheggi di interscambio: Savona, Voltri, Pra;
accordo Regione – TPL – RT per navette bus dal centro dei Comuni di Imperia, Diano Marina e Andora alle rispettive stazioni FS.

0001 0002 0003 0004 0005 0006 0007 0008 0009 0010 0011 0012 0013 0014 0015 0016 0017 0018 0019 0020 0021 0022 0023 0024 0025 0026 0027